Puntata finale Nonna Super Chef: chi ha vinto la sfida dessert tra Nonna Paola di Arezzo, Toscana, e Nonna Sterpeta di Barletta, Puglia?

Puntata finale Nonna Super Chef: le due nonne rimaste in gara si sono sfidate con cantucci al vin santo e zabaione per quanto riguarda la Toscana e Cartellate con vincotto fatto con i fichi per la Puglia.

Dopo un’agguerrita discussione tra giurati è Nonna Paola dalla Toscana ad avere la meglio: la concorrente aretina vince la sfida per 5 a 4, ma per lo chef Gritti la vittoria è un ex aequo, vista la bravura delle due contendenti.

La quinta e ultima puntata fa ritornare in scena tutte le nonne partecipanti, che si lanciano in un tifo appassionato per l’una o per l’altra nonna.

Nonna Sterpeta si assume l’onere di una ricetta antichissima, addirittura risalente al VI secolo, come fa notare il rappresentante di Pentole Agnelli, mentre Gritti si complimenta per la scelta del vincotto artigianale senza aggiunta di zuccheri.

Nonna Paola, la vincitrice della prima edizione di Nonna Super Chef, commenta con soddisfazione la qualità delle farine di Macinazione Lendinara, in particolare per quelle con aggiunta di fibre d’avena, naturalmente contenenti beta-glucani, sostanze che abbassano l’indice glicemico e la presenza di colesterolo.

Nonostante il carattere forte, le “contestazioni” garbate verso chef e giurati e la tipica “testardaggine” toscana Nonna Paola conquista tutti, affermando con simpatia le sue capacità ai fornelli e aggiudicandosi il premio finale: un set completo di pentole Agnelli e un buono spesa Carrefour.

Tra abbracci, applausi, assaggi e qualche lacrima di commozione si conclude la prima edizione di Nonna Super Chef, con la promessa di rivedersi anche il prossimo anno.

 

 

La pizza con la farina di Macinazione Lendinara in tv, protagonista della quarta puntata di Nonna Super Chef!

La pizza con la farina di Macinazione Lendinara in tv, nella quarta e penultima puntata del cooking show ideato e condotto da Alessandro Di Pietro che coinvolge concorrenti nonna da tutta Italia.
In questa puntata le quattro nonne rimaste in gara propongono la loro personale ricetta regionale di pizza in teglia.
La verace e tostissima nonna aretina, Toscana, propone una pizza alta e soffice condita con cavolo nero, crescenza e salsiccia tipica locale.
La simpaticissima nonna ragusana, Sicilia, prepara una coreografica pizza con pistacchi e salumi locali, mentre la nonna di Mantova, Lombardia, sperimenta un abbinamento fiori di zucca e acciughe.
Infine, la nonna pugliese serve ai tre giudici una pizza con mozzarella fiordilatte, rape stufate e funghi cardoncelli.
E’ proprio la Puglia ad aggiudicarsi il primo posto e a guadagnare la finale insieme alla Toscana, mentre la Sicilia si guadagna il meritato terzo posto ma non va in finale e viene eliminata insieme alla nonna della Lombardia.
Sabato 18 aprile le due nonne rimaste in gara si sfideranno sui dessert, in trasmissione sarà presente il nostro Ceo Pier Massimo Cavallari, per il gran finale.
Riflettori puntati sul nostro tecnologo Carmelo Loiacono, che chiarisce nel dettaglio i segreti per ottenere una pizza ottimamente lievitata.

 

 

Nonna Super Chef 3° puntata. Le nonne in questo appuntamento si cimentano su una sfida particolare come la “regionalizzazione” di una pietanza internazionale: l’hamburger.

Nonna Super Chef 3° puntata. Ogni nonna è chiamata a dare il proprio “tocco” particolare alla famosa polpetta di carne macinata, dai sapori mantovani al pane sciocco toscano, dai segreti alla veneta fino all’originalità siciliana.
Sei ricette di hamburger gourmet molto stuzzicanti in questa Nonna Super Chef 3° puntata: la nonna lombarda ha racchiuso la carne all’interno di una verza – di stagione e tipica mantovana – rifinendo il tutto con cipolla, pancetta tostata e Grana Padano.
La nonna veneta ha cucinato un hamburger in crosta di Grana Padano, appoggiato su un letto di pollo e radicchio di Treviso.
Dalla Campania una coreografia “vesuviana” con mozzarella e pomodori a fette su letto di insalata, mentre la concorrente pugliese azzarda una padellata di sponsali, cipolle tipiche pugliesi, con alloro, uva passa e pomodorini.
Infine, la simpatica nonna siciliana Giovannella abbina limone siciliano, Caciocavallo Dop di Ragusa e pesto di pistacchio a un particolare decoro fatto di carretti siciliani e ombrellini proteggi sole mentre la nonna toscanaccia si esibisce con lardo di colonnata e e foglie di sedano fritte, una tipicità aretina.
Il responso degli chef e della giuria per questa Nonna Super Chef 3° puntata ha dato ragione alle nonne di Toscana, Puglia, Lombardia e Sicilia, che sabato prossimo si misureranno sulla pizza.
Niente da fare invece per Veneto e Campania, che tornano a casa dopo aver dimostrato comunque ottime capacità tra i fornelli.
Nonna Super Chef 3° puntata ha offerto l’occasione al nostro tecnologo Carmelo Loiacono di spiegare la nuova linea Fibra, la nostra miscela di farina di grano tenero con aggiunta di beta-glucani derivati da fibra d’avena biologica. L’aggiunta di beta-glucani nelle farine aiuta a ridurre i livelli di glicemia e colesterolo nel sangue, pur mantenendo intatto gusto e piacevolezza dell’impasto.

 

<![CDATA Ristoexpo 2017, la rassegna gastronomica di Lario Fiere conclusasi da poco, è stata un grande successo per le farine per pizza di Macinazione Lendinara e dei nostri partner Mugnai di Napoli.
Quattro giorni durante i quali il nostro infaticabile tecnologo Carmelo Loiacono  e il Pizza chef Gennaro Celentano, napoletano doc, hanno deliziato il palato dei professionisti e del pubblico presente.
Lo potete vedere dalle foto quanto ci siamo divertiti e quanto le nostre pizze sono state gradite! Arrivederci alla prossima edizione di Ristoexpo!
ristorexpo-1 ristorexpo-2 ristorexpo-3 ristorexpo-4 >