Farina Bio Anima di PIzza
10 giu

Farina Bio Anima di Pizza: Kamut, farro e integrale per pane e pizza

Farina Bio targate Anima di Pizza!

Farina Bio entra nella grande famiglia Anima di Pizza, la linea professionale per pizzaioli di Macinazione Lendinara.

Farina Bio entra nella grande famiglia Anima di Pizza, la linea professionale per pizzaioli di Macinazione Lendinara. Da oggi la linea professionale dedicata ai mastri pizzaioli è anche in versione bio: farina di grano tenero, manitoba, farro e grano Khorasan Kamut ®, anche in versione integrale. La novità è stata presentata nel marzo 2015 all’International Pizza Expo di Las Vegas, dove i nostri pizza-chef hanno incantato il pubblico con impasti sempre nuovi, tutti rigorosmanete made in Italy!

Scopri qui la nostra nuova linea farina bio.

Farina bio di grano tenero 00
Farina bio di grano tenero 0
Farina bio di grano integrale
Farina bio Manitoba
Farina bio di Grano Khorsan Kamut®
Farina bio di Grano Korasan Kamut® Integrale
Farina bio di Farro
Farina bio di Farro integrale

Il Grano Khorasan Kamut®: cos’è?

Tutto il grano appartiene al genere Triticum. Di qui la classificazione si dirama in tre gruppi, a seconda del numero di cromosomi. Il grano diploide con 14 cromosomi (la spelta selvatica) rappresenta il gruppo più antico. La coltivazione di questa varietà è rara e inconsueta. L’unico esempio noto è quello rinvenuto nelle tombe dei Faraoni circa 4000 anni fa, probabilmente coltivato nelle piccole fattorie dell’Antico Egitto. Il grano tetraploide (28 cromosomi) è più comune. Include alcune antiche varietà come il Triticum Turgidum ssp. Turanicum, (commercializzato come khorasan KAMUT®), originario, come il grano duro, dal medesimo grano antico: il farro. Il grano comune (tenero o da pane) e la spelta, entrambi esaploidi (42 cromosomi), derivano da uno scambio di polline tra il farro e un grano selvatico. Si pensava che il grano tetraploide selvatico si trovasse soprattutto nel Vicino Oriente dove era originariamente raccolto dall’uomo. Le prime varietà non eranolinee pure, ma consistevano in una miscela di linee di grano strettamenteimparentate, chiamate “razze di terra”. Questo è in contrasto con le varietà di lineesingole che si trovano oggi nell’agricoltura moderna. La diversità di queste razze diterra ha determinato una maggior protezione contro gli attacchi di malattie o insetti. Se un ceppo era suscettibile ad un attacco, altri ceppi potevano risultare resistenti e non tutto il raccolto andava perduto. Il grano khorasan, che si coltivaoggi ed è venduto sotto il marchio KAMUT® ha ereditato un po’ della varietà e dei vantaggi di queste antiche razze di terra.

(Fonte http://www.kamut.com/it/)